Bruzzone spara ai baffi dell’assessore Montaldo

Claudio-Montaldo-003

Tragedia sfiorata in consiglio regionale ligure. Forse confuso per il trambusto legato alla massiccia raccolta firme che la Lega Nord sta organizzando in tutta la regione, il consigliere cacciatore del Carroccio, Cesco Bruzzone, ha scambiato i sinuosi e morbidi baffi dell’assessore alla Sanità Claudio Montaldo per una succosa puzzola. E non ha resistito: ha sfoderato lo schioppo a pallettoni e , bam, ha fatto fuoco contro i mustacchi, caduti al primo colpo. L’assessore, ferito lievemente, ha chiesto di essere ricoverato presso una clinica privata non convenzionata. Dopo un breve intervento di ricostruzione pilifera, ha riavuto i suoi meravigliosi baffi, anche se quelli originali sono già sul caminetto di Bruzzone tra caprioli, cinghiali e Ornella Vanoni (link). “Lo perdono e lo capisco, dopo tutto anche io a mio modo sono un cacciatore”, ha detto Montaldo a una procace infermiera, facendo l’occhiolino.

Omar Bozo