L’assessore Tartarini sbotta: “Non sono Angelo Izzo”

izzoDa quando, sotto Natale, è diventato assessore della giunta spezzina, per Jackson Tartarini non c’è stata pace. Lettere, sms, raccomandate, maioliche incise, videoclip. Tanti mezzi, un messaggio: “Sei Angelo Izzo”. L’assessore ha incassato come un boxeur d’altri tempi, ma a un certo punto non ce l’ha fatta più. “Non sono il mostro del Circeo – ha dichiarato ieri in una nota ufficiale – e non ho mai avuto il piacere di conoscere il signor Angelo Izzo. Basta con queste illazioni”. Solidarietà da parte dell’intero consiglio comunale, anche se il vicesindaco Ruggia, da intenditore, si è permesso un appunto: “Almeno cambia la montatura degli occhiali, miseria cane”.

Fausto Minali