Notte Bianca, il sexy bilancio della Prefettura: “Nessuno hanno limonato”

l43-guardone-spia-coppiette-120220130052_bigCome ormai accade da qualche anno, la Prefettura spezzina, in collaborazione con la locale Questura, fornisce numeri sulla sessualità giovanile in occasione della Notte Bianca. Nella nota di via Veneto, pubblicata domenica mattina ed eloquentemente intitolata “Nessuno hanno limonato”, si registra come è facile intuire una sostanziale timidezza dei giovani spezzini tra i 14 e i 20 anni. Nessun bacio francese, niente mani galeotte, figuriamoci qualcosa di più sostanzioso. E il dato è ben poco confutabile, visto il cospisco dispiegamento di personale. “Gli uomini delle forze dell’ordine – così nella nota – hanno pattugliato tutta la città, con particolare attenzione alle zone dove i giovani sono soliti appartarsi, naturalmente anche in macchina per gli over 18. Agenti e funzionari, quando hanno notato approcci e atteggiamenti simili, non hanno perso occasione per controllare l’evolversi delle situazioni a distanza di pochi metri, anche con l’ausilio di torce, ed eventualmente infilandosi nelle toilette e nelle automobili di galletti di turno”. SS ha chiesto al Prefetto se forse non sia proprio quest’attività di controllo a condizionare l’intimità dei giovani. “E certo – ha replicato seccamente sua Eccellenza – quando un giocatore tira fuori di sei metri è sempre colpa del pallone che è sgonfio”.

Paolo Frates