Sanità, denuncia More Gillo (F. Italia): “Mancano infermieri, devo andare in bagno da tre giorni!”

morgi
In difficoltà

Sanità spezzina, una storia di ombre. Ospedali fantasia, strutture vecchie, direttori generali Asl che assomigliano a Bernard Blier. E, come se non bastasse, carenza di personale. Su questo aspetto è intervenuto nelle scorse ore il vice presidente del consiglio regionale Gene More Gillo (Forza Italia). “Nelle strutture sanitarie spezzine manca personale e non ci saranno assunzioni nei prossimi mesi. Un vero dramma. Soprattutto, mancano infermieri nel reparto di gastroenterologia al Sant’Andrea. Sono tre giorni che non se ne vede uno. Devo andare in bagno e ho bisogno di aiuto. Non posso tenerla ancor a lungo, è una vergogna. L’altro giorno un infermiere veramente c’era, stavo per farmi accompagnare alla toilette, ma sono venuti a trovarmi gli amici delle Sentinelle in Piedi e mi han fatto stare dritto come un alberello per mezz’ora, ho pianto. Loro pensavano fossi commosso per la vita e i valori”. Poverino! Però faccia il bravo con tutte quelle polemiche sul partito, altrimenti lo purghiamo ancora.

Paolo Frates