Caccia, Bruzzone (Lega) si spara a un piede e se lo fa imbalsamare

normal_african_museum_hungary2913

Brutto incidente di caccia per il consigliere comunale della Lega Nord Cesco Bruzzone. L’autorevole esponente del Carroccio, considerato fighissimo dai compagni di partito perché mette bene gli apostrofi, si è sparato in un piede nei boschi della Val di Vara mentre dava la caccia agli ovini. “Mi stavo disputando una pecora con un lupo politicamente vicino al governatore Burlando, – spiega Cesco – quando PAM! m’è partito il colpo. Ha trapassato un altro cacciatore, uccidendolo sul colpo, e scontrandosi contro la rete metallica post ernia dello sventurato è rimbalzato verso il mio piede”. Insomma, un bel guaio per il consigliere venatore. “La caccia è cultura”, ci ha confessato, senza che gli avessimo chiesto nulla. Ora, Bruzzone, che ha una personalità davvero competitiva, vuole giustamente il suo trofeo di caccia. “Non sarà una preda fantastica, – ha dichiarato – ma è pur sempre una preda: voglio farmi imbalsamare il piede e metterlo sopra il camino con tutti gli altri cimeli”. La solidarietà del presidente Burlando: “Se Cesco vuole consigli, conosco una ditta molto buona. Sono stato imbalsamato due volte, mi sono trovato benissimo”.

Paolo Frates