Asl 5 all’avanguardia, sarà possibile vedere il sesso dei figli. Da adolescenti

Non è soltanto virtuosa nell’ordinaria amministrazione, l’Asl Five, ma anche dal punto di vista della ricerca, dall’innovazione, della vision. Grazie a un macchinario all’avanguardia di fabbricazione sovietica, acquistato grazie agli accantonamenti della spending review, in particolare della sostituzione dei pericolosi bisturi con le unghie del personale medico, ora l’azienda sanitaria spezzina può offrire un nuovo entusiasmante servizio alle mamme e ai papà. Sarà infatti possibile, in sede di ecografia prenatale, vedere il sesso dei figli. Dov’è la novità? La spiega direttamente il dottor Konzi, direttore pro bono della Asl Five. “Non sarà sempre la solita storia di pisellini e farfalline spiati prima della nascita. – spiega il doc – Quel servizio rimane, ma non lo offriamo volentieri perché, si sa, quando i padri vedono che la figlia è femmina cominciano a lanciare la moglie gravida per le scale. La novità che offriamo con AdultSexView è straordinaria: sarà possibile vedere in video il sesso dei figli, sì, ma da adolescenti. Le loro prime esperienze con le fidanzatine, gli imboscamenti in aree industriali dismesse e tanto altro. Per un genitore, insomma, sarà possibile scoprire, 5-6 mesi prima della nascita del figlio, se gli farà delle schifezze sul copriletto con una compagna di liceo più piccola di tre anni”. Non è una cosa un po’ da guardoni? Konzi sicuro: “Hai voglia!”

Fausto Minali