Parcheggiatori abusivi, assunti trenta italiani

Prosegue la rivoluzione innescatasi con la conquista del Comune da parte del centrodestra dopo centotrent’anni di governo dei nostri. Nei giorni scorsi l’amministrazione ha cacciato tutti i parcheggiatori abusivi stranieri dalla città, riportandoli nei loro paesi lontani a bordo di bus Atc rivestiti di arancione tipo Overland che poi magari prendono anche fuoco e danno allegria ai bimbi poveri della Via della Seta. Ora questa operazione va avanti nel segno dell’italianità: in luogo dei parcheggiatori abusivi stranieri allontanati, Palazzo civico ha assunto trenta parcheggiatori abusivi italiani. “I nuovi assunti – ha spiegato l’assessore alla sicurezza, Gianmarco Medu6 (6… carino :) ops l’ho detto) – saranno adeguatamente istruiti con corsi di formazione in minacce, arroganza, ‘vieni vieni capo’ e piccole vendette. Bisogna smetterla di pensare che non ci siano italiani in grado di intimorire e ricattare i cittadini”.

Omar Bozo