“Piazza Beverini pedonalizzata ma pedoni in un solo senso di marcia”

Spostare il palazzo comunale ai giardini del Museo navale accanto alla statua di Costanzo Ciano, cambiare posizione tra loro ai portali di Buren per ottenere effetti cromatici più sfiziosi, rilanciare l’Arsenale in chiave militare perché se Spezia continua a crescere come negli ultimi sei mesi ci sarà sicuro qualche invidioso (la kativeria non à limiti) che la attaccherà. E pedonalizzare Piazza Beverini. Questi sostanzialmente i grandi annunci di fine 2017 che il primo cittadino Pierluigi Peracchini ha deciso di comunicare alla città. Ma già arriva un piccolo passo indietro su Piazza Beverini. “La Piazza sarà pedonalizzata – ha confermato il sindaco -, ma andremo per gradi. Cominceremo con una pedonalizzazione a un solo senso di marcia, probabilmente monte-mare. Se la sperimentazione andrà bene eventualmente consentiremo ai pedoni di muoversi in entrambi i sensi. Muoversi di una sola casella naturalmente, sono pedoni, ahahahahahaa! Scusi”. Ad ogni modo, l’ennesima idea concreta da parte di questa amministrazione che, nei fatti, fa sia gli interessi dei suoi elettori sia di chi invece mesi fa purtroppo ha votato male.

Paolo Frates