Marinella, le vacche propongono la soluzione Fruttolo

Non si sa ancora quale sarà il futuro della Fattoria di Marinella: decine le soluzioni proposte, e tutte di alta qualità, con il classico imbarazzo della scelta. Però bisogna scegliere: la fatale scadenza del 31 dicembre è vicina, mancano appena ##number%invalid_%39. Tra le tante idee sul tavolo, è molto allettante quella dell’autogestione affidata alla mandria di vacche finalizzata alla produzione di Fruttolo. “Se ti piace la frutta, mangiatela tutta”, hanno commentato con soddisfazione le forze sindacali. “E’ una soluzione che ci hanno suggerito le nostre colleghe svizzere della Milka – spiega la leader bovina Vacca Agusta -, loro poverine sono tutte viola a forza di antibiotici. Magari ci prestano la marmotta che impacchetta la cioccolata e spacchetta la Tenuta”. Insomma, si prospetta una grande e florida attività gestita interamente dagli animali, quasi a voler ricalcare l’insuperato capolavoro di George Orwell “1984”.

Omar Bozo