Benemerenza Mismas, Pd fuori dall’aula: “Ha banalizzato lezione Brancusi”

Consiglio comunale dedicato alle benemerenze civiche a dir poco agitato, cari lettor*. Assessori e consiglieri della Lega Nord hanno deciso di disertare la seduta per dare un segnale contro la concessione della benemerenza a don Luca Palei, CEO della Caritas. “Non abbiamo niente contro don Luca in sé – hanno spiegato a gesti gli esponenti leghisti – ma ce l’abbiamo con il Partito democratico che lo ha usato strumentalmente. Non si tratta così un iscritto e segretario di circolo”. E non finisce qui: i consiglieri del Pd a loro volta sono rimasti fuori dall’aula per contestare l’assegnazione del riconoscimento civico allo scultore Fabrizio Mismas. “Siamo contrari alla benemerenza a Mismas – ha dichiarato la capogruppo Pecunia con quel solito atteggiamento da fenomena (ma poi il 4 marzo vediamo se ridete ancora!) -, nella sua carriera ha disastrosamente banalizzato la lezione di Costantin Brancusi, insuperato maestro novecentesco. In merito ho letto giusto ieri un saggio di Argan, che tra l’altro ringrazio per aver inventato quell’olio per la pelle buonissimo mmm OH MY GOD”.

Omar Bozo